Benvenuti al KCFG, l'entusiasmante gioco di ruolo fantasy per e-mail in Italiano! Grandi battaglie, segreti intrighi, mitiche imprese ed oscuri sortilegi aspettano solo voi!

Komics Club Fantasy Game


Regolamento
Sulla homepage del KCFG troverete l'indice del regolamento; seguite i paragrafi ed imparete a giocare rapidamente!

La Magia
Nel nostro libro degli incantesimi troverete tutto ciò che riguarda l'uso della magia nel KCFG.

Il Mondo
Umani, elfi, fate, nani, draghi... maestosi monti, popolose città e profondi mari. Ecco a voi il mondo del KCFG e chi lo popola.

KCFG sul web
Ringraziamenti, ulteriori istruzioni, lista degli aggiornamenti del sito ed archivio dei messaggi. Veniteci a trovare!



  • Non Morti

Tipo:Non Umani
Dati Generali:  I non morti sono creature che spesso devono la loro esistenza alla magia o ad una maledizione. Si tratta di esseri che un tempo erano vivi ma che, dopo la morte, non hanno trovato la pace e continuano a “vivere” tra i mortali in quella che è spesso una tragica parodia della vita vera.
Esistono numerosi tipi di non morti, generati dagli eventi più vari, anche se in genere essi “nascono” dagli effetti della negromanzia o di altre forme di magia. Essenzialmente si possono comunque dividere in due categorie: non morti senzienti (dotati di intelligenza e libero arbitrio, molti dei quali possono essere usati come PG) e non morti non senzienti (privi di volontà e dotati di intelligenza limitata o nulla, che esistono solo per servire colui che li ha creati).

Immunità
Tutti i non morti godono di alcune particolari immunità che dipendono dal loro non essere in vita. Sono infatti del tutto immuni ai gas ed ai veleni, alla paralisi (ad eccezione di effetti che colpiscono specificamente i non morti) ed a tutti gli incantesimi e poteri che agiscono sulla mente, come "Sonno", "Charme" ed altri. Non essendo vivi non respirano, per cui non possono essere assoggettati ad effetti che influenzano la respirazione, o dipendono da questa. Normalmente non sono influenzati da effetti che annullano o riducono i cinque sensi, perché non li possiedono più nel vero senso del termine (salvo sia indicato diversamente nelle loro descrizioni). Possono quindi vedere anche nel buio più completo, sia normale che magico, non possono essere assordati e così via. Tuttavia in genere si comportano come se avessero i normali sensi: non possono vedere dietro di loro, o vedere senza testa (ma la loro testa vede anche se staccata dal corpo), ecc., e sono normalmente influenzati da effetti come invisibilità illusioni, ecc.
Sono inoltre immuni al drenaggio di energia e non possono essere curati da incantesimi di cura e guarigione, che anzi in alcuni casi li danneggiano (vedere la descrizione dei singoli incantesimi).

Scacciamento
La maggioranza dei non morti è per contro soggetta al potere di scacciamento di sacerdoti e negromanti (fanno eccezione solo quelli per cui è specificatamente indicata l'immunità a tale potere).

Drenaggio di energia
Alcuni non morti si nutrono dell'energia vitale (PM) delle loro vittime. Questo effetto, più comunemente chiamato drenaggio di energia, si applica solo alle creature viventi, non agisce su altri non morti e sulle creature animate magicamente (come i gargoyle), né su esseri che possono essere danneggiati solo dalla magia. Una creatura che venga ridotta a meno di 0 PM in questo modo, muore all'istante.

Trasformazione in non morto
Alcuni non morti, spesso in conseguenza del drenaggio di energia, hanno la capacità di trasformare altri esseri viventi in non morti del loro stesso tipo. Allo stesso tempo esistono vari casi in cui un essere vivente può morire e tornare a (non) vivere come non morto.
In genere, se non diversamente specificato, quando ciò avviene la vittima conserva la sua classe ed acquisisce i PM tipici del tipo di non morto in cui si è trasformata, in relazione alla propria classe, purché non siano superiori a quelli che aveva in vita prima della trasformazione, nel qual caso conserva tale numero originario di PM.
Se la classe della vittima non è disponibile per il tipo di non morto, la vittima diventa automaticamente una Persona Comune (o un Guerriero se il non morto non prevede la classe PC) e perde tutti i poteri/incantesimi appartenenti alla classe che aveva da vivo.
Se il non morto creato in questo modo è assoggettato alla volontà del suo creatore, il personaggio normalmente diventa un PNG (giocatore e guardiano possono comunque concordare diversamente), altrimenti rimane un PG (se lo era, s'intende) cambiando semplicemente la propria razza ed acquisendo le caratteristiche del non morto che è diventato.

Classi
Le classi disponibili per un non morto dipendono dal tipo di non morto.
Va notato che in nessun caso un non morto, con l'unica eccezione delle mummie maggiori, può essere un sacerdote e quindi in nessun caso (senza eccezioni) un non morto può essere uno stregone.

Salvo rare eccezioni, i non morti non hanno alcuna funzione fisiologica: non mangiano, non bevono, non dormono nÚ riposano e non avvertono la fatica.
Lingua:Per ovvie ragioni, non esiste una lingua dei non morti. I non morti parlano le stesse lingue che parlavano quando erano in vita.
Vita Media:N/A
Età Adulta:N/A
Religione:Anche se si tende a credere il contrario, non Ŕ impossibile che un non morto sia devoto ad una qualche divinitÓ. Potrebbe semplicemente aver conservato la stessa fede che aveva quando era in vita, o esservi votato dopo la morte ad una divinitÓ particolare quale Moriana o Midia.

< Nezumi - Elenco - Ombre Spettrali >

Torna all'indice generale - Vai al paragrafo 6 >>




Il Komics Club FANTASY GAME è ideato da Carmelo Massimo Tidona.

Homepage | Cos'è un Gioco di Narrazione | Come si gioca | Le Regole | Le Regole dell'Ambientazione
Creare un Personaggio | La Magia | Le Divinità | Il Mondo | KCFG sul web